Toshio Shibata, Yodaka

Nazraeli Press, 2014
Pages 48
Hardcover
English
edition of 350 copies numbered and signed
ISBN 978-1-59005-440-6

 

“The end of the 1970s saw the completion of Japan’s postwar construction, as well as a withering of the student movement and the various terrorist acts that had shaken the global community. The early 1980s was a brief interlude of calm, anticipating the end of the long Showa era, before Japan was deluged by the bubble economy.

I had just returned to Japan in 1980, after studying for four years in Flanders where time moves slowly, and the atmosphere is very relaxed. In addition to the rapidly advancing westernization, the reality of this new Tokyo, where old pre-war Showa is blended with modern Showa (post-war) looked disorderly and chaotic to me, and it was not easy to capture it visually. I struggled to realize my own mode of expression in this home country of mine, and began by chasing lights of the night-time to deflect this chaos.” – Toshio Shibata

 

“La fine degli anni ‘70 ha visto il completamento della ricostruzione giapponese del dopoguerra, nonché una contrazione del movimento studentesco e la cessazione degli attentati terroristici che avevano scosso la comunità. I primi anni ‘80 furono un breve intervallo di calma, anticipando la fine della lunga era Showa, prima che il Giappone venisse ingannato da una bolla economica.

Ero appena tornato in Giappone nel 1980, dopo aver studiato per quattro anni nelle Fiandre, dove il tempo scorre lentamente e l’atmosfera è molto rilassata. Oltre alla rapida occidentalizzazione, la realtà di questa nuova Tokyo, dove la vecchia era Showa prebellica si fonde con la moderna Showa (postbellica) mi è sembrata disordinata e caotica, e non mi è stato facile catturarla visivamente. Ho faticato a trovare il mio proprio modo di espressione nel mio paese d’origine e ho iniziato inseguendo le luci della notte per deviare questo caos. ”- Toshio Shibata