Salvatore Santoro, Saluti da PINETAMARE

 

self published, 2012
Pages 154
Softcover
Italian, English
ISBN  978-88-907794-0-4

 

The Domitian is a long road that runs through several municipalities and hamlets of the provinces of Naples and Caserta, an uninterrupted sequence of illegal constructions, pollution, overbuildings and organized criminality, of which the municipality of Castel Volturno and the neighboring fraction of Pinetamare are now a sad emblem since decades. Salvatore Santoro, born in Caserta, retraces this long road, once the seaside route of the local residents, in attempt to record the weight of the transformation of those places and to match the memories so different from the present on view. “Saluti da PINETAMARE” (‘Greetings from Pinetamare) is presented as a cycle of images that recalls the form of photo-reportage, staging a reality suspended between actuality and personal memory.

 

La Domitiana è una lunga strada che corre attraverso diversi comuni e frazioni delle province di Napoli e Caserta, una sequenza ininterrotta di abusivismo edilizio, inquinamento, cementificazione e criminalità di cui il comune di Castel Volturno e la frazione limitrofa di Pinetamare sono triste emblema ormai da decenni. Salvatore Santoro, casertano di nascita, ritorna a percorrere la lunga strada un tempo itinerario balneare dei residenti locali, provando a rappresentare il peso della trasformazione di quei luoghi e confrontandosi con i ricordi così diversi dal presente che si trova davanti. “Saluti da PINETAMARE” si presenta così come un ciclo di immagini che richiama la forma del fotoreportage, mettendo in scena una realtà sospesa tra attualità e memoria personale.